Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Coppa Italia, tutto facile per la Fiorentina sul Cosenza dei giovani. Finisce 4 a 0

ALESSANDRIA – Dopo quattro risultati utili consecutivi e due successi di fila, il Cosenza torna ad assaporare il sapore amaro della sconfitta. Rossoblu sconfitti 1 a 0 dall’Alessandria che trova il primo successo in campionato grazie alla zampata di Di Gennaro al minuto 78‘ che sblocca un match avaro di occasioni nel primo tempo (l’unico lampo è il gran tiro di Boultam deviato da Pisseri), decisamente più vivace nella ripresa, soprattutto per merito dei padroni che dopo aver scheggiato una trasversa con Cesarini, trovano la rete del successo. Cosenza che nel secondo tempo non arriva mai alla conclusione, si lecca le ferite e fa anche la conta degli infortuni, visto che durante il match Zaffaroni perde sia Millico che Vigorito.

LA CRONACA  – Zaffaroni deve rinunciare a Vaisanen infortunato, sostituito da Pirrello, mentre Corsi si prende la corsia di destra al posto di Sy (che non è nemmeno in panchina). In attacco al fianco di Gori c’è Millico e non Caso. Si gioca in un Moccagatta colorato da oltre 600 tifosi rossoblu che nel primo tempo vedono un buon Cosenza. Palmiero e Carraro dettano i tempo prendendo possesso del centrocampo anche se di occasioni nemmeno l’ombra. Ci prova Gori con una sventola che termina alta, mentre il primo sussulto è la parata di Gori su colpo di testa di Marconi, ma il pallone, arrivato da un corner, era già uscito. Attorno al 35′ tegola per Zaffaroni che perde Millico per un infortunio muscolare. Al suo posto Caso. L’Alessandria non si rende praticamente mai pericolosa dalle parti di Vigorito, mentre l’unica vera occasione del primo tempo la crea il Cosenza con un lampo di Boultam che scocca un gran sinistro dalla distanza che chiama Pisseri alla grande risposta.

La ripresa si apre senza cambi, almeno fino al 54′ quando per il Cosenza arriva una nuova tegola. Vigorito si accascia al suolo per un problema al ginocchio ed è costretto a lasciare il campo a Saracco mentre Eyango rileva Boultam. La partita rimane bruttina, senza grossi lampi e con tanti errori. Ma dal 60′ i padroni di casa iniziano a spingere con maggiore convinzione e a rendersi più pericolosi. Dopo una bella girata al volo di Marconi, al 66′ Cesarini lascia partire una sventola dai 25 metri che scheggia la traversa. Il Cosenza si schiaccia in difesa e soffre le folate dei padroni di casa che al 77′, sull’ennesimo corner trovano il goal del vantaggio. Angolo battuto dalla destra, sponda di testa di Parodi e Di Gennaio da due passi scaraventa in rete. Zaffaroni butta nella mischia Gerbo e Kristoffersen ma i rossoblu, fatta eccezione per qualche pallone scodellato in area, non arrivano mai alla conclusione e incassano una sconfitta assolutamente evitabile.

 

————————————————————————————————————————

 

ALESSANDRIA CALCIO 1912 (3-4-1-2): Pisseri, Chiarello (84′ Benedetti), Parodi, Lunetta (64′ Beghetto), Marconi (84′ Corazza), Mustacchio, Prestia, Casarini, Palazzi (64′ Milanese), Palombi (57′ Orlando), Di Gennario
Panchina: Crisanto, Russo, Arrighini, Benedetti, Beghetto, Corazza, Orlando, Pierozzi, Mantovani, Milanese, Kolaj, Celesia
Allenatore: Moreno Longo

COSENZA CALCIO (3-5-2): Vigorito (54′ Saracco), Carraro, Rigione, Boultam (55′ Eyango), Gori, Millico (36′ Caso), Tiritiello, Pirrello, Corsi (82′ Kristoffersen), Palmiero (82′ Gerbo), Situm
Panchina: Saracco, Maosevic, Caso, Minelli, Venturi, Pirrello, Vallocchia, Gerbo, Florenzi, Sueva, Eyango, Kristofferson, Pandolfi, Sueva
Allenatore: Marco Zaffaroni

Arbitro: Signor Michael Fabbri di Ravenna
Assistenti: Signori Stefano Liberti di Pisa e Paolo Laudato di Taranto
IV Uomo: Signor Dario Madonia di Palermo
SALA VAR: Signori Gianluca Manganiello di Pinerolo ed Emanuele Prenna di Molfetta

Ammoniti: Lunetta (A), Casarini (A)
Espulsi:

Angoli: 6-3
Recupero: 1′ p.t. – 4′ s.t.

Note: Pomeriggio soleggiato ad Alessandria, con una temperatura di 21 gradi. Terreno dello stadio Moccagatta in buone condizioni. Presenti 2.300 spettatori, compresi seicento tifosi del Cosenza.

Source

“https://www.quicosenza.it/news/sport/419323-coppa-italia-tutto-facile-per-la-fiorentina-sul-cosenza-dei-giovani-finisce-4-a-0fi”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: